Sunday, May 22, 2022 Vai al profilo Facebook dell'Associazione

AL VIA GLI INCENTIVI PREVISTI DAL “FONDO IMPRESA DONNA”

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha emanato le modalità per presentare le richieste di incentivo sul bando “Fondo Impresa Donna” destinato a sostenere l’avvio di nuove attività imprenditoriali femminili e il consolidamento, tramite la realizzazione di progetti innovativi, di imprese sempre gestite da donne nei settori della produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato e della trasformazione dei prodotti agricoli; della fornitura di servizi in qualsiasi settore, e del commercio e turismo.

INTERVENTI AMMESSI

La misura prevede contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati su tre specifiche linee di azione:

  1. incentivi per la nascita e lo sviluppo delle imprese femminili;
  2. incentivi per lo sviluppo e il consolidamento delle imprese femminili;
  3. azioni per la diffusione delle cultura e formazione imprenditoriale femminile.

    BENEFICIARI
    L’accesso al “fondo” è riservato alle imprese femminili, di qualsiasi dimensione, già costituite o di nuova costituzione con sede sul territorio nazionale, e più precisamente:
  • società cooperative e di persone in cui il numero di donne socie rappresenti almeno il 60% dei componenti la compagine sociale;
  • società di capitali le cui quote di partecipazione spettino in misura non inferiore ai due terzi a donne e i cui organi di amministrazione siano costituiti per almeno i due terzi da donne;
  • imprese individuali con titolare donna;
  • le lavoratrici autonome con partita Iva.
    Anche le persone fisiche possono presentare domanda di finanziamento, con l’impegno di costituire una nuova impresa dopo l’eventuale ammissione alle agevolazioni.
     
    AGEVOLAZIONI PREVISTE
  1. Le imprese costituite da meno di 12 mesi e in fase di “start up” possono beneficiare di un contributo a fondo perduto dal 50% all’80% delle spese ammissibili per un investimento massimo di 250 mila euro.
    La copertura delle spese può arrivare al 90% nel caso di donne disoccupate che avviano un’impresa individuale o un’attività di lavoro autonomo.
  2. Le imprese costituite da oltre 12 mesi beneficiano invece di un’agevolazione che copre fino all’80% delle spese, per il 50% come contributo a fondo perduto e il restante 50% in forma di finanziamento tasso zero, per un investimento massimo di 400 mila euro.
     
    SPESE AMMISSIBILI
    Il “Fondo Impresa Donna” consente di finanziare le spese relative a:
  • l’acquisto di impianti e macchinari nuovi di fabbrica, purché coerenti e funzionali all’attività di impresa, a servizio esclusivo dell’iniziativa agevolata;
  • i costi relativi a immobilizzazioni immateriali;
  • servizi in cloud funzionali ai processi portanti della gestione aziendale;
  • le spese per il personale dipendente assunto a tempo indeterminato o determinato dopo la data di presentazione della domanda e impiegato funzionalmente nella realizzazione dell’iniziativa agevolata;
  • le esigenze di capitale circolante (materie prime, sussidiarie, materiali di consumo, servizi di carattere ordinario strettamente necessari allo svolgimento dell’attività di impresa, godimento di beni di terzi inclusi spese di noleggio, canoni di leasing, oneri per la garanzia).
    Sono ammesse solo le spese avviate dopo la presentazione della domanda.
     
    COMPILAZIONE E PRESENTAZIONE DOMANDE
  • Per le Start Up e le imprese costituite da meno di dodici mesi la compilazione della domanda sarà possibile dalle ore 10,00 del 5 maggio 2022 e la presentazione a partire dalle ore 10,00 del 19 maggio 2022;
  • Per lo sviluppo di imprese femminili già costituite oltre i 12 mesi la compilazione della domanda sarà possibile dalle ore 10,00 del 24 maggio 2022 e la presentazione a partire dalle ore 10,00 del 7 giugno 2022.

I fac-simili della documentazione da presentare saranno pubblicati a partire dal 20 aprile 2022.

Lo “Sportello Bandi” della Confartigianato Imprese Crema (Via IV Novembre n. 121/123 – tel 0373-87112) è a disposizione per ulteriori informazioni e chiarimenti e per la compilazione e presentazione della pratica.

Elenco notizie

Area riservata


   Dimenticato i dati?

Sommario pagina


I nostri recapiti

Crema
Via IV Novembre, 121/123
Telefono: 0373 87 112
Fax: 0373/84826
E-mail: segreteria@confartigianatocrema.it

Pandino
Piazza della Rinascente, 7/a
Telefono: 0373 970 436
Fax: 0373/970436
E-email: pandino@confartigianatocrema.it

Sommario pagina


Abbiamo a cuore il territorio: acquistiamo locale. Sosteniamo le nostre imprese e le loro filiere.

Realizza con noi il tuo progetto, vieni a conoscerci FondArtigianato Formazione Offerte di lavoro La PEC per le imprese artigiane Job Talent è il portale per i servizi al lavoro della rete Confartigianato/E.L.F.I. TgConfartigianato, canale YouTube